News Stories

Ausone 2005: l’ eccellenza francese

Quando si parla di vini di eccellenza qualunque estimatore del buon nettare degli dei saprà che uno dei più rinomati vini francesi è sicuramente l’Ausone del 2005. Per chi è ancora alle prime armi nell’arte della degustazione, oggi tenteremo di colmare questa lacuna con un articolo che ne descriva le principali qualità organolettiche. Mettetevi comodi e preparatevi per un affascinante viaggio nel gusto e nei sapori di Francia.

Innanzi tutto un po’ di cenni storici che non fanno mai male. Stiamo parlando di un vino che ha oltre 200 anni e che è stato creato a San Simeon nel 1786. Questo delizioso connubio di 2 delle uve più pregiate di Francia, per la precisione 55% di Merlot e 45% di  Cabernet Franc, ha dato origine allo Chateau Ausone, così chiamato in onore di un poeta dell’epoca, grande estimatore di vini e figura di spicco del suo tempo.

Le caratteristiche di base che hanno consentito all’ Ausone del 2005 di entrare nell’ eccellenza francese sono da ricercarsi nei 3 aspetti fondamentali dell’analisi organolettica del prodotto. Il colore in primis è assolutamente caratteristico ed è un rosso rubino molto acceso. Il profumo deve essere deciso al primo impatto e variare poi al cioccolato fondente. Il gusto infine deve essere fruttato, ricordando la ciliegia, il tannino e deve essere un po’ minerale.

Conoscendo queste caratteristiche di base anche i meno esperti potranno identificare questo meraviglioso vino ed accostarlo a piatti a base di pasta e formaggi per esaltarne ulteriormente il sapore. Un capolavoro per i sensi donatoci da mani esperte. Ausone 2005 è un marchio di qualità garantita.

Leave a Reply