News Stories

Fatturazione elettronica for dummies

Sei anche tu un imprenditore ma non ci hai ancora capito niente della fatturazione elettronica? Vuoi avere una volta per tutte un chiarimento sulle dinamiche di base che la regolano? Allora leggi questo articolo in cui ti spieghiamo come gestirla al meglio e a chi chiedere consiglio per non avere brutte sorprese!

 

Cos’è la Fatturazione Elettronica?

Come sicuramente saprai se sei arrivato in questo articolo, la fatturazione elettronica è stata resa obbligatoria dal 1 Gennaio 2019 per tutte le attività commerciali, a differenza di quanto avveniva prima in cui solo le pubbliche amministrazioni erano tenute a questo obbligo.

Il provvedimento ha lo scopo di offrire un maggior controllo sulla movimentazione di denaro, oltre ad alleggerire il carico di lavoro e la spesa di conservazione cartacea, poiché i documenti ora sono tutti in formato digitale e vengono conservati in appositi server, decisamente più sicuri e meno dispendiosi.

La fattura come siamo abituati a conoscerla diventa quindi digitale, secondo quanto specificato nella Legge di Bilancio del 2018, ma come si realizza in maniera corretta?

 

Il ciclo attivo della fatturazione elettronica

Bisogna ricordare che secondo quanto specificato dalla legge, la fatturazione elettronica deve avvenire per lo scambio di beni o servizi sia verso un’altra azienda (Business to Business), sia verso i privati (Business to Contumer). Ecco gli step da rispettare per poterla eseguire nella maniera corretta:

  1. La fattura deve prima di tutto essere convertita nel formato standard XML;
  2. Potrà poi essere invita al SDI che ne verificherà la correttezza e provvederà ad inviarla al destinatario;
  3. Al contempo il mittente riceverà una notifica di consegna, fallimento d’invio o scarto;
  4. Il documento dovrà poi essere conservato secondo i termini previsti dalla legge.

Come vediamo sulla carta il procedimento è abbastanza facile ed intuitivo, ma non per tutti i computer sono immediati da usare, tanto meno internet. Ecco dunque che portali come eWitness possono offrire soluzioni su misura per le aziende che preferiscono far gestire la loro fatturazione a terzi. Per ulteriori approfondimenti ti invitiamo a visitare il link sopra riportato.

Leave a Reply