News Stories

LA QUARTA EDIZIONE DEL SOCIAL MEDIA MARKETING DAY ITALIA #SMMDAYIT A MILANO IL PROSSIMO 22-06-2016

Confermata la sede de IlSole24Ore per il più importante evento B2B sul social media marketing in Italia

Milano, 05-05-2016 – Si terrà il prossimo 22 giugno, nella sede de IlSole24Ore a Milano (Auditorium Renzo Piano e Sala Collina) la quarta edizione del ‘Social Media Marketing Day Italia’ #SMMdayIT, che dal 2013 si posiziona come evento di riferimento esclusivamente B2B sui temi del social media marketing e della digital communication nel nostro paese. Confermato il format della giornata, con 16 interventi verticali su altrettanti temi-chiave del social e del digital, con particolare focus su casi reali e consigli pratici di immediata applicabilità. [Qui accredito stampa e l’agenda temi per l’edizione 2016] Qui il link per iscriversi http://smmdayit2016.eventbrite.it/ “La maggior parte delle aziende, soprattutto in Italia, continua a vedere i social network come qualcosa che bisogna avere, ma troppo spesso non li includono in un piano di comunicazione strategica integrata”, commenta Andrea Albanese, Social Media Marketing & Digital Communication Advisor, fondatore e organizzatore di #SMMdayIT. “Se Facebook fosse una nazione sarebbe ormai la più popolosa al mondo, con quasi 1 miliardo e 700 milioni di utenti attivi. E non è ‘solo’ Facebook: è una galassia che comprende Whatsapp e Messenger, due potentissimi sistemi di messaggistica con cui è possibile fare customer care, inviare articoli di giornale, fare telefonate praticamente gratuite. È fondamentale che le aziende ne comprendano il potenziale”. Il format della giornata conferma la presenza di 16 Speaker, con 16 interventi verticali da 30 minuti ciascuno, tutto in una sessione plenaria, per spiegare tecniche, condividere progetti, esperienze, competenze e cultura sui Social Media e sul Digital nel mondo Business e PA in Italia. Una giornata intensa, fatta da aziende per le aziende, in un mondo connesso, senza più confini. ‘Social Media Marketing Day Italia’ #SMMdayIT 2016 vuole essere non soltanto motore di sensibilizzazione sulla centralità e strategicità dei social media nell’era della reputazione e delle conversazioni senza confini, ma intende creare luoghi d’incontro fisici nei quali i professionisti possano confrontarsi, conoscersi, fare network, creare community. In un mondo iperconnesso, nel quale gli smartphone sono considerati estensione delle persone e espressione delle loro personalità, il team di Andrea Albanese ha riproposto il luogo fisico per rafforzare le relazioni digitali.
Il secondo grande elemento strategico su cui #SMMdayIT vuole puntare è la necessità di creare un legame forte di collaborazione e scambio fra mondo della formazione e mondo del business, essenziale per avere sempre più professionisti consapevoli e preparati ad affrontare un mondo in rapida e continua evoluzione. Per questo si conferma la partnership con lo IUSVE, oltre alla consolidata collaborazione con la Business School de IlSole24Ore ed i Master in Digital Strategy e Digital Communication.
L’appuntamento è per il 22 giugno 2016, dalle 9 alle 20.00, a Milano. I riferimenti social dell’evento sono:

Hashtag ufficiale #SMMdayIT

PaginaFacebook https://www.facebook.com/SocialMediaMarketingDay

Profilo Twitter @smmdayit https://twitter.com/smmdayit

Accrediti stampa per copertura evento >> http://smmdayit2016.eventbrite.it/

Video delle edizioni precedenti >> http://smmdayit.it/social-media-marketing-trends/

Ufficio Stampa & Media Relations #SMMdayIT Stefania Rivetti press@smmday.it Cell. 349 6030988
Uff. 0697602193

Per saperne di più sul ‘Social Media Marketing Day’ #SMMdayIT

– Evento: http://smmdayit2016.eventbrite.it

– Video: https://www.facebook.com/SocialMediaMarketingDay/videos/1148587081832164

Per seguire tutte le attività di #SMMdayIT: http://social-media-marketing-day.web-marketing-manager.it/press/agenda

Dicono di noi: http://social-media-marketing-day.web-marketing-manager.it/press-kit-2014#digital_reference

I nostri corsi: http://smmdayit.it

Leave a Reply