News Stories

Rossi-Marquez la sfida si infiamma.

Da qualche ora, dopo la conclusione del gran premio di Sepang, è polemica accesa fra due dei protagonisti della gara, Valentino Rossi e Marquez. Il motivo? la cruenta lotta senza esclusione di colpi che ha visto lo spagnolo volare a terra dopo un dubbio contatto con l’italiano alla curva 14. Gli animi si sono subito infiammati con i due che in acceso scontro verbale hanno tentato di far valere le proprie ragioni.

Lo spagnolo invoca il cartellino rosso contro Valentino, accusandolo di avergli sferrato un calcio per fargli perdere aderenza e quindi costringerlo al ritiro. L’italiano ribatte asserendo che il contatto è stato accidentale, a quanto pare infatti il manubrio di Marquez avrebbe toccato il ginocchio di Rossi causando uno scatto involontario che lo avrebbe poi destabilizzato.

Anche esaminando a fondo i filmati è difficile confermare o meno l’intenzionalità del gesto antisportivo di Valentino che comunque si è visto penalizzare per la prossima gara del mondiale che si terrà a Valencia, partendo in ultima posizione. Esaminando tutta la gara però emergono comportamenti scorretti anche da parte dello spagnolo che non ha dato respiro al pilota del tricolore nemmeno per un istante.

Purtroppo quando accadano questi episodi in gare di un certo livello è sempre brutto, ma la furia agonistica a volte prende la meglio e porta a questi risultati. Ora l’azzurro vede il proprio mondiale compromesso dovendo partire in ultima posizione alla prossima gara e sta  pensando addirittura di non gareggiare nemmeno. Vedremo cosa accadrà, noi possiamo solo sostenere lo spirito sportivo che dovrebbe esserci come fondamento in ogni competizione.

Leave a Reply